Il dildo non ha bisogno di essere messo in carica e non bisogna regolare nulla: si prende e si usa senza nessun preambolo.

E’ sempre pronto, non fa rumore e ha una longevità praticamente eterna. Ma oltre a questo, come dicevamo prima nessun altro oggetto può regalare la realistica esperienza di avere un pene personale come può fare un dildo. Imponente, grosso, con dettagli in rilievo: solo a guardarlo già viene l’acquolina in bocca, figuriamoci ad averlo tra le mani.

Il dildo è un giocattolo sessuale spesso a forma di pene utilizzato in genere per la masturbazione, nei giochi erotici e nei preliminari.

I dildo sono usati da individui di ogni sesso e orientamento sessuale da soli, con un/a compagno/a o in sesso di gruppo. La parola “dildo” è probabilmente una storpiatura dell’italiano “diletto”; potrebbe anche derivare dall’inglese “dil doul” (pene eretto), un’espressione presente in una vecchia ballata statunitense del XVII secolo, intitolata The Maids Complaint for Want of a Dil Doul (“Il lamento delle fanciulle per difetto di un pene eretto”).

Un’altra possibile etimologia per la parola dildo potrebbe derivare dall’inglese colloquiale “dill”, ovvero cetriolo, richiamante appunto la forma fallica. Inoltre è anche possibile che con dildo ci si riferisse al piolo che fissava il remo in posizione su una “dory”, una piccola imbarcazione inglese.

Filters